NEWS:24/09/2003

- L'ospedale al Mare del Lido -


E' doveroso segnalare la coraggiosa inziativa dello Sciopero della fame della Signora Roberta Busanel Bearzi, presidente dell'"Associazione Viversani a Venezia", mirato ad ottenere immediati interventi a favore della SanitÓ Lidense.
La protesta dell'associazione punta a rinviare la chiusura dei 50 posti di lungodegenza e riabilitazione dell'Ospedale al Mare, prevista per i prossimi giorni.
Tale chiusura favorirebbe anche la successiva eliminazione dei due posti letti di terapia subintensiva previsti per il Lido.
Il prossimo 30 ottobre il Tar del Veneto dovrÓ pronunciarsi sul ricorso presentato dall'Associazione stessa contro l'mministrazione regionale.



Venezia SI Libera